COLLETTIVO SCRITTORI UNITI

I Fondatori

Siamo un gruppo di amici con la passione per la scrittura, con esperienze e bagagli diversi. Insieme possiamo essere la tua soluzione per promuovere il tuo libro durante le più grandi fiere nazionali

Claudio Secci è un informatico di professione. Nel tempo libero è autore di romanzi. Dal 2009 scrive e pubblica almeno un libro all’anno. Il suo portfolio è composto da dieci libri di genere sempre diverso. Claudio ama viaggiare, e nelle sue opere traspare molto di questa sua passione che ha contribuito ad espandere enormemente il suo bagaglio d’ispirazione. Nel suo percorso artistico, ha organizzato e svolto più di cento presentazioni in tutta Italia, compresi oltre trenta laboratori negli istituti scolastici in occasione dei due libri contro il bullismo e la ludopatia. Amante delle location prestigiose ha sempre riposto massima attenzione ai minimi dettagli in ogni evento personale o comunitario. Numerosi i media che hanno dedicato omaggi alle sue opere e la critica nel tempo ha dato sempre più attenzione ai suoi romanzi. E’ stato socio SEU dal 2014 al 2018, poi ideatore e fondatore del Collettivo Scrittori Uniti.

Jessica Maccario è nata a Cuneo il 9 agosto 1990. Laureata in Beni Culturali Archivistici e Librari a Torino, ha collaborato con diverse case editrici, come Libro Aperto, la Butterfly e la Ruota edizioni. Da ottobre del 2017 dirige per Pubme la collana Starlight, dedita alla pubblicazione di racconti e romanzi fantasy, lavorando sui testi e promuovendoli insieme all’autore. Appassionata alla lettura fin dalle scuole elementari e alla scrittura fin dalle medie, ha scritto diversi libri che ha iniziato a pubblicare dal 2013, esordendo con Bibliotheka edizioni. Nella duologia romantica composta dai libri “In volo con te” e “Questo viaggio è per sempre”, ha affrontato temi sempre attuali come l’omosessualità, la lotta contro i pregiudizi e il coraggio di realizzare i propri sogni; seguono a questi il racconto natalizio “Un amore coi fiocchi” e il romantic suspense “Io ti libererò”, incentrato sul mondo della droga e sulle fragilità di una ragazza che ha cercato di uscirne. Nel 2018 ha concluso la trilogia fantasy de Gli Elementali composta dai romanzi “Insieme verso la libertà”, “La spada degli elfi” e “L’amore non si arrende”. Ha scritto infine dei racconti, usciti in diverse antologie con altri autori e con l’associazione Seu.

Manuela Chiarottino è un’autrice molto prolifica e predilige il genere rosa declinato in diverse sfumature, dal romance allo chick-lit, dall’erotico alle tematiche Lgbt; tra le altre passioni la pittura su ceramica e la realizzazione di quadri di sabbia, uno dei quali è diventato la cover del primo romanzo “Arriveranno le farfalle”. Vincitrice del concorso Verbania for Women con “Il viaggio di Darifa”, del concorso “Fiori d’acciaio” con il romanzo “Un amore a cinque stelle” edito dalla CE Triskell, del concorso “Genere plurale” indetto dalla CE Le Mezzelane e di “Barbera da… leggere” indetto dalla casa editrice torinese Buendia Books, con il racconto “Tutti i colori di Byron”. Tra le altre opere si annoverano: Il gioco dei desideri (Amarganta, 2018), Cuori al galoppo (Rizzoli 2016), Due passi avanti un passo indietro (Amarganta, 2016), Il mio perfetto vestito portafortuna (La Corte, 2016), Ancora prima di incontrarti (Rizzoli, 2015) e una serie di ebook con Delos.

Massimo Procopio è nato a Reggio Calabria nel 1979. Laureato in Ingegneria Elettronica, lavora come Sviluppatore Software per Simulatori di Volo. È appassionato di Fisica Quantistica, Filosofia e Viaggi nel Tempo, e le sue produzioni letterarie sono di carattere fantascientifico, ma cadono spesso anche nel metafisico e nel filosofico. Perfezionista e geniale, è stato attivista SEU per anni contribuendo a realizzare fiere con stand sempre più eleganti ed accattivanti. Ad oggi ha pubblicato due romanzi, molto richiesti nel loro genere, con lo pseudonimo di Max Penna. Il primo, “La Cospirazione Degli Involuti”, utilizza il viaggio nel tempo per affrontare tematiche di diverso genere: economia, etica, sociologia, medicina. Il secondo, “Dimensioni Coesistenti”, si accosta a tematiche metafisiche sfruttando la Fisica Quantistica per giustificare le leggi che regolano i due mondi. Ha scritto infine la favola di Pinocchio rivisitata in chiave fantascientifica, “Pineye”,  per l’antologia “Non c’era una volta”, promossa dall’associazione SEU. Nel cassetto ha ancora molte idee da sviluppare, ma le tante passioni ed impegni ne rallentano la realizzazione.

Manuela Siciliani è l’autrice della fortunatissima serie di Becky Town, bestseller che ha preso piede in tutta Italia in soli tre anni. Sanremese, molto richiesta da case editrici e media, di lavoro fa l’agente di viaggi. Talento puro, attualmente sta lavorando a due nuovi romanzi diversi dal suo attuale genere. Il suo brìo, vivacità e simpatia travolgenti sono stati determinanti per il successo di molte fiere alle quali ha partecipato negli ultimi cinque anni.

error: Content is protected !!