Conoshare: un nuovo frizzantissimo Partner per il Collettivo

Questa settimana abbiamo accolto nel nostro team un gruppo di ragazze con un’energia fuori dal normale che sono a capo di un portale che ha tutte le carte per distinguersi e affermarsi nel panorama web dei blog letterari: CONOSHARE, un gioco di parole quanto mai azzeccato. Ho avuto il piacere di intervistare queste ragazze. Siete curiosi di conoscerle? Mi raccomando, visitate il loro blog e diventate lettori fissi, sono atomiche!

– Come è nata la realtà di Conoshare?

“Eravamo quattro ragazze al bar”. O meglio, quattro amiche al caffè dopo ore di lezione. Abbiamo trasformato i nostri studi, interessi e hobby in un portale cresciuto grazie all’impegno e alla creatività di tutte. Conoshare è una fucina di idee sempre in fermento! Prima di aprire il blog, abbiamo organizzato alcuni eventi culturali che hanno alimentato la voglia di fare e la passione per la condivisione. Da qui il nome del blog, Conoshare, nato dalla fusione delle parole “conoscenza” e “share”, condivisione. Dopo un anno di sperimentazione, siamo pronte a espandere il progetto in direzioni precise, con tante novità all’orizzonte.

– Quanti siete a gestirlo e quali servizi offrite?

Conoshare è il frutto di quattro menti: Chiara, Erika, Giulia e Jessica. Ci siamo conosciute all’Università e da lì è nato un sodalizio che dura da anni. Cerchiamo di sfruttare gli attuali mezzi di comunicazione liberi per poter condividere informazioni altrettanto liberamente. Il nostro blog è sempre aperto ai curiosi e agli appassionati di letteratura, cinema, arte e storia. Negli ultimi tempi, in particolare, è cresciuta la voglia di conoscere e far conoscere gli scritti di autori emergenti o anche più conosciuti, per cui è nata una sezione riservata esclusivamente alle recensioni di libri. Crediamo che ci siano delle meravigliose perle di letteratura nascoste al pubblico, è quindi nostro obiettivo raccontare la loro unicità tramite Conoshare.

– Cosa vi prefiggete di migliorare e potenziare fra i vostri servizi?

Da quando abbiamo cominciato a collaborare con una casa editrice torinese ci siamo accorte che l’interesse nei nostri confronti cresceva anche da parte di autori emergenti. Ciò che troviamo più soddisfacente è lo scambio di entusiasmo e lo spirito collaborativo che si crea. Vorremmo sicuramente proseguire su questa strada quindi, ampliare le nostre collaborazioni e crescere insieme agli autori che credono in noi come noi crediamo in loro.

– Credete che fare blog seriamente possa essere considerato un lavoro di giornalismo vero?

Sì, nel momento in cui ciò che si scrive deriva da fonti attendibili e verificate, soprattutto se l’obiettivo è quello di divulgare informazioni di pubblico interesse. Nei tempi attuali il web è il mezzo più immediato attraverso il quale viaggiano le notizie, perciò è bene ed auspicabile che queste siano veritiere e il quanto più possibile accurate.
Quando scriviamo di approfondimenti culturali, di letteratura e di cinema è nostra premura informarci; dietro ogni articolo c’è un lavoro di ricerca e selezione di informazioni. In conclusione, in un certo senso l’attività di blogging ha punti in comune con il giornalismo, ma ha un quid in più perché permette di usare toni più caldi, informali e colloquiali, gli stessi che danno la possibilità di confrontarsi direttamente con i lettori.

– Dove possiamo trovarvi e quali sono le prossime fiere alle quali parteciperete?

Potete trovarci sul nostro blog Conoshare (www.conoschare.org) e sulle relative pagine social, Facebook (facebook.com/conoshare) e Instagram (www.instagram.com/conoshare). Parteciperemo, come ogni anno, al Salone del Libro, presso lo stand CSU H02 e H10 e andremo a trovare anche altri amici. Il nostro interesse per le fiere e per gli eventi che consentono di vivere da vicino il panorama librario è forte, quindi ci proponiamo di seguirne il più possibile e di assistere alle presentazioni di nuove opere.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!